Il valore dello storytelling nell’era del 2.0

storytelling

Il valore dello storytelling nell’era del 2.0

Lo storytelling è il modo più potente per immettere idee nel mondo di oggi, diceva Robert McKee.

È innegabile che lo storytelling e cioè le storie abbiano un enorme potere. Incantano, dilettano e toccano il nostro cuore, creando immagini che ben s’imprimono nella nostra mente. La nostra fame di storie è un bisogno primitivo, un modo unico per connettersi con le persone emotivamente.

Maya Angelou una volta disse “La gente si dimentica quello che hai detto, la gente si dimentica quello che hai fatto, ma la gente non potrà mai dimenticare come li ha fatti sentire”.

Ed è proprio questa capacità a rendere lo storytelling uno strumento utile alle aziende per comunicare con il proprio pubblico. L’uso dei racconti rafforza l’immagine del brand realizzando legami forti e duraturi.

Le storie sono fatte di individui, il racconto umanizza l’azienda, al pari di un essere umano, parlando al cuore delle persone. L’azienda non è più asettica e fredda, ma ha una sua propria personalità nella quale l’individuo si rispecchia.

Il segreto per un grande racconto? Emergere dallo sfondo! Dare colore, nome, volto e personalità al proprio brand, creare una storia indimenticabile.